Avete notato che nei fari della vostra auto si è formata della condensa? Non sapete come toglierla e state pensando quindi di smontarli? Fermi! Non fatelo! Leggete la guida qui di seguito e potrete eliminare l’umidità in poco tempo senza rimuovere nulla.

Per prima cosa recatevi in un negozio di articoli per la casa dove acquisterete dei cristalli attivi antiumidità. Il costo non supera i tre euro. Acquistateli insieme ad una palla per la raccolta di umidità. Se volete risparmiare qualche soldino, invece di quest’ultima, potete utilizzare un bicchierino di carta.

Aprite ora il cofano, tirando la leva situata sotto ad esso e ponetelo in sicurezza con la relativa asta. Aprite la calotta che ricopre i fari (quella cioè che serve per sostituire le lampadine) e riempite la pallina o il bicchierino di carta (a seconda di quello che avete scelto) con i cristalli attivi.

Posizionatele vicino il faro e attendete circa trenta minuti. Noterete che il faro inizierà a perdere la condensa formatasi al suo interno. Una volta che avrete rimosso tutta l’umidità, riposizionate la calotta del faro al suo posto e chiudete il cofano della vostra auto. Ecco che i vostri fari saranno tornati asciutti.