Come Fare un Balsamo per i Capelli

Il cosmetico più difficile da preparare in casa utilizzando ingredienti naturali è il balsamo per capelli: quindi per ottenerne uno nutriente, potete ricorrere ad un piccolo accorgimento: addizionare un balsamo base privo di sostanze aggressive o siliconi con miele e un olio a seconda del tipo di capello.

Occorrente
1 cucchiaio di balsamo
1 cucchiaino d’olio a piacere (olio di jojoba per i capelli grassi; olio di semi di lino per i capelli crespi; olio di mandorle dolci per i capelli spenti)
1 cucchiaino di miele di acacia

Iniziate come primo passo con il porre all’interno di un contenitore il balsamo scelto insieme al miele e all’olio essenziale adatto ai propri capelli, dopo mescolate. Ovviamente potete aumentare o diminuire le dosi a seconda della lunghezza della vostra chioma, così da ricoprire tutti i capelli. Nel caso in cui abbiate capelli sottili o molto grassi, non mettete l’olio e incorporate solo il miele al balsamo.

Per applicarlo, procedete in questo modo: dopo lo shampoo, stendete il balsamo addizionato sulle lunghezze e lasciatelo in posa dai dieci ai venti minuti, a seconda del tempo che avete a disposizione. Quindi sciacquate con acqua tiepida e finite il lavaggio con un getto d’acqua fredda per rendere lucidi i capelli.

Terminate frizionando la chioma con un asciugamano e asciugandoli possibilmente all’aria; va bene anche con il phon, ma deve stare alla temperatura più bassa che c’è. L’olio essenziale presente, indipendentemente dal tipo di olio che avete scelto, nutre la chioma rendendola luminosa e setosa, il miele invece idrata il fusto, inoltre è emolliente e dona morbidezza e lucentezza ai capelli. Questo balsamo è ottimo per chi ha i capelli crespi o sfibrati e può essere fatto dopo ogni shampoo.