Come Fare le Scale Maggiori con uno Strumento a Corde

La scala maggiore è la scala base per ogni musicista. Ma suonarla con uno strumento a corde è differente che suonarlo con un pianoforte o con una tastiera. Ecco la semplice guida che ti permetterà di suonarla in 4 giorni, applicandoti per pochi minuti al giorno.

Per prima cosa serve sapere cos’è la scala maggiore. In musica, la scala maggiore è una scala musicale composta da sette suoni differenti ed è composta dagli intervalli seguenti: Tono – Tono – SemiTono – Tono – Tono – Tono – SemiTono. Ad esempio la scala maggiore di DO è composta da: Do, Re, Mi, Fa, Sol, La, SI.

Bisogna in anzi tutto sapere che, in uno strumento a corde, ogni tasto è un SemiTono sopra a quello precedente. Sapendo questo potrai intuire che, prendendo una nota a caso, saltando 2 tasti avrai aumentato di due SemiToni, cioè di un Tono. L’ultima cosa da sapere è che la prima nota che si suona in una scala è chiamata TONICA.

Ora passiamo alla pratica. Questa guida ti insegnerà la diteggiatura base, che potrai riadattare a ogni scala. Per suonare la scala maggiore di Do (ad esempio) dovrai premere il tasto su cui è posizionata la nota con il dito medio. La seconda nota da suonare sarà il Re. Premi questa nota (due tasti avanti alla tonica) con il dito mignolo.

Continua a suonare queste due note lentamente col metronomo a 40 battiti, suonando i quarti al metronomo (cioè suona una nota ogni volta che sentirai il ticchettio del metronomo). Compi questo procedimento fino a che non riuscirai a farlo naturalmente. Ora, per suonare la terza nota, dovrai cambiare corda, salendo di una e premendo il tasto della nota di Mi con il dito indice. Per la quarta nota premi il tasto vicino a quello della terza con il medio; per il quinto grado della scala premi la nota, posizionata a un Tono di distanza dall’ultima, con il dito mignolo.

Compi anche questo procedimento lentamente col metronomo a 40 battiti fino a che non riuscirai a farlo con naturalezza. Ora dovrai cambiare ancora corda, salendo di un’altra, suonando il sesto grado con il dito indice. Il settimo e ultimo grado, che è rappresentato dalla nota Si, suonalo con l’anulare. Per concludere premi l’ottavo grado, che è la nota uguale alla tonica alzata di un ottava, con il dito mignolo.

Suona ora tutta la scala col metronomo a 40 e aumenta la velocità solo quando riuscirai a suonarla completamente e con tranquillità. Per aumentare la velocità usa questo procedimento: aumenta di 4, compi la scala una decina di volte. poi diminuisci di due e ricompila per altre dieci volte. Continua a aumentare di 4 e diminuire di 2 fino ad arrivare a 60 battiti.

Quando arriverai a 60 battiti, invece che suonare i quarti al metronomo, inizia da 40 suonando gli ottavi. Riassumendo suonerai con il medio la tonica, con il mignolo il secondo grado, con l’indice sull’altra corda il terzo grado con l’indice, il quarto grado con il medio, il quinto con il mignolo, sulla corda superiore il sesto grado con l’indice e il settimo con l’anulare. Per riuscire a compiere questa scala a velocità elevata ti basterà suonarla interamente per 10-15 minuti al giorno.