Come Creare un Sistema per Fotografare Piccoli Oggetti

Risulta essere difficile fotografare degli oggetti piccoli, in particolare se non si è proprio degli esperti in fotografia. Non si sa come posiziona lo sfondo più adatto, la luce risulta sempre inadatta. Allora, per ovviare, costruisci una piccola softbox per creare uno strumento fotografico. In questa guida ti spiego come fare.

Occorrente
Scatolo di cartone o legno
Gesso liquido
Tessuto bianco
Taglierino
Spillatrice
Scotch

Per realizzare la tua softbox per prima cosa devi procurarti un grosso scatolone di cartone o, meglio ancora, di legno. Con il gesso liquido vernicia con due passate l’interno dello scatolone. Disegna su tre lati e sulla parte superiore un quadrato a due centimetri e mezzo dai bordi. Con il taglierino, o con il seghetto se lo scatolone è di legno, taglia e asporta i quattro quadrati che hai realizzato.

Utilizzando della stoffa bianca, puoi ricavarla da vecchie lenzuola o federe, rivesti dall’esterno il lato superiore e i due laterali lasciando aperto il davanti dello scatolone. Fissa la stoffa con la spillatrice, o con una graffatrice se lo scatolone è di legno. In questo modo avrai ottenuto un mini set con un fondale fisso, due lati e la parte superiore in stoffa e una base rigida dove potrai posizionare gli oggetti da fotografare.

Ora posiziona accanto alla softbox una fonte luminosa, una lampada da tavolo o dei faretti, che la illumini dall’alto, al disopra della stoffa. Metti all’interno l’oggetto da fotografare, creando, se vuoi anche un piccolo allestimento scenografico, oppure posizionando un cartoncino bristol bianco. La luce attraverserà il tessuto creando un’illuminazione diffusa ma sufficiente per scattare la fotografia senza utilizzare il flash.